Dammusi Due Gatti

Cosa fare e cosa vedere sull'isola


Perché Pantelleria non è solo mare



Pantelleria è un'isola piena di sorprese. Per questo, limitarsi ad andare al mare, per quanto molto bello e invitante, vuol dire vedere metà della nostra isola. L'altra metà è nell'entroterra: sbuffi di vapore, crateri di antichi vulcani, grotte di "Briganti" , colate laviche e caldere. Noi vi inviteremo ad andarci, a piedi, a cavallo o in bicicletta, con qualche consiglio, ma potete capire meglio l'isola se vi fate accompagnare da una guida esperta:

Pantelleria Trekking

Pantelleria trekking - Peppe D'Aietti


Esperto del territorio organizza percorsi tematici, divulgativi e da trekking, archeologici e naturalistici, diurni e notturni...alla scoperta dell'Isola di Pantelleria!

Le escursioni prevedono una durata diversa, tra le 2 e le 8 ore. Possono essere totalmente in auto (o in scooter), oppure prevedere brevi tragitti coi mezzi per recarsi al punto di partenza, con piacevoli camminate, più o meno impegnative.

Ecco alcuni itinerari che sono proposti dal nostro esperto:


Vespa tour Pantelleria by night (foto di Grazia Cucci)

ITINERARI STRADALI (Percorsi stradali a tappe, per una conoscenza sommaria ma onnicomprensiva dell'Isola)

Il Dammuso e l'architettura Pantesca Pantelleria segreta

ITINERARI DIVULGATIVI (Percorsi tematici, a sfondo storico, ambientale ed etnologico, per saperne di più... a km zero!)



Gibele Kuddia Mida (foto di Grazia Cucci)

TREKKING (A spasso per l'isola, di giorno e di notte, tra storia, natura e geologia)


... e molto altro!

Per maggiori informazioni sulle escursioni proposte guardate il sito di Pantelleria Trekking.
Se siete interessati vi consigliamo di informarci in anticipo, soprattutto se arrivate in alta stagione


Soul Running



Ci sono due bellissimi articoli pubblicati su Soul Running che parlano dei sentieri presenti a Pantelleria, della possibilità di fare trekking e anche un po' di storia (e ci nomina, che non guasta mai!).
Per leggerli fai click sull'immagine qui accanto.


Cartelli dei percorsi

Se ti piace camminare

Se vuoi scoprire Pantelleria a piedi ma in modo approfondito consigliamo, come già spiegato, un esperto.
Ma potete anche andare da soli: i sentieri segnalati ed esiste una guida con i sentieri
Lo spettacolo è garantito!

passeggiate

Se ti piace correre come piace a noi

Possiamo organizzarci e correre insieme, oppure ti possiamo consigliare dei percorsi della lunghezza che preferisci
L'isola ti permette ogni tipo di allenamento, anche il più difficile sulla Montagna Grande, o lungo la perimetrale per avere sempre il mare a vista.
Una volta l'anno si svolge l' Eco Trail di Pantelleria , e per la festa di S. Fortunato (metà Ottobre) si organizzano gare di corsa su strada: quest'anno per la prima volta si farà la MARATONA
partenza gara mtb

Se ti piace andare in bicicletta

Qui si possono noleggiare biciclette e, se ti piace la MTB c'è un'associazione sportiva dilettantistica che organizza frequenti giri di diverse difficoltà.

immersioni

Se ti piace fare immersioni

Noi siamo dive master e ti possiamo consigliare il diving con cui uscire, immergerti o seguire corsi.
Maneggio

Se ti piace andare a cavallo

C'è un bel maneggio vicino al Lago di Venere dove sono andate delle nostre giovani ospiti e che consigliano a tutti


Guarda i video della 1^ ECHODUATHLON PANTELLERIA 2014 e del TRAIL DEL PASSITO 2015





chiedi informazioni a noi!



Stavamo passando l’estate nell’isola di Pantelleria,
all’estremo sud della Sicilia, e non credo che esista
al mondo un luogo più consono per pensare alla Luna.
Ricordo come in un sogno le pianure interminabili di
roccia vulcanica, il mare immobile, la casa dipinta a
calce fin negli scalini, dalle cui finestre si vedevano
nella notte senza vento i fasci luminosi dei fari
dell’Africa. Esplorando i fondali addormentati intorno
all’isola … avevamo recuperato un’anfora con ghirlande
pietrificate che dentro aveva ancora i residui di un
vino immemore corroso dagli anni, e avevamo fatto il
bagno in una gora fumante le cui acque erano così
dense che si poteva quasi camminarci sopra. Io pensavo
con una certa nostalgia premonitrice che così doveva
essere la Luna. Ma lo sbarco di Armstrong aumentò il mio
Orgoglio patriottico. Pantelleria era meglio…”.

Gabriel Garcia Marquez
(Taccuino di cinque anni)


torna in cima